Ti informiamo che il nostro sito utilizza i cookies per il normale svolgimento dei nostri servizi. Usando i nostri servizi, accetti l'uso di cookies. Clicca per saperne di più sui cookie.
14 anni

Perché conviene essere un artigiano?

Cercolavoro.com
Trova il tuo Talento adesso!

Perché conviene essere un artigiano?

Perché conviene essere un artigiano?

15-4-2009 | Categoria: FAQ Professioni

Possiamo rispondere a questa domanda dicendo che è un settore che offre lavoro.
Da uno studio di Confartigianato emerge infatti che nel 2008 le imprese artigiane non hanno potuto coprire più di 50.000 posti di lavoro perché mancava la manodopera specializzata.
La cosa strana che emerge è che questi 50.000 posti di lavoro, sono posti sicuri, spesso garantiti da un contratto a tempo indeterminato poiché un artigiano che assume difficilmente licenzia, anche in tempo di crisi, per via dei notevoli sforzi dovuti alla formazione.
Questo è un paradosso tutto italiano, i giovani preferiscono i lavori precari nel settore terziario e nelle grandi aziende anziché un lavoro sicuro che però è manuale.
Le figure che non si trovano più sono ad esempio i Tornitori, i Fresatori, i Carpentieri, gli Stampatori.
Fra l'altro un artigiano che sa fare il suo lavoro e che è disposto a muoversi, viaggiando anche all?estero, ha delle possibilità di guadagno notevolmente superiori alla media nazionale.

Nessun commento presente


Scrivi un commento


(La tua email non verrà visualizzata sul sito)
(descrizione breve del commento)