14 anni

x master universitario di ii livello in peace building management roma europa 2010 centro studi e formazione ente no profit

Cercolavoro.com
Trova il tuo Talento adesso!
Europa 2010 Centro Studi e Formazione Ente No Profit

Europa 2010 Centro Studi e Formazione Ente No Profit in breve

Europa2010 ? Centro Studi e Formazione ? Ente non profit è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni della Regione Lazio e al sistema di orientamento della Provincia di Roma ed attua un sistema di gestione per la qualità certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 da RINA SpA.

Riepilogo Offerta (codice 510284101)
  • Data: 20-6-13
  • Località: ROMA
  • Area Funzionale: Educazione /Corsi/Formazione
  • Altre Info:
    • Tipologia: Master
    • N.Posti: 20
    • Settore: Società di servizi - Formazione e selezione



x master universitario di ii livello in peace building management: dettaglio

Requisiti: MEMBERS OF UNITED NATIONS ACADEMIC IMPACT - NEW YORK -

Anno Accademico 2013/2014
Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura, Via del Serafico, 1- 00142 Roma

X Master Universitario di II livello in PEACE BUILDING MANAGEMENT
per costruire la pace nel mondo
RELAZIONI INTERNAZIONALI-DIPLOMAZIA-MEDIAZIONE E GESTIONE DELLE CRISI

Con il conseguimento anche del titolo di
Consigliere qualificato per il personale civile e militare per l'applicazione del diritto internazionale umanitario nei conflitti armati e nelle crisi rilasciato dalla Croce Rossa Italiana-Comitato Centrale

Il Master è annoverato tra le attività accademiche dell'Academic Impact delle Nazioni Unite in New York.

SMD CE.FLI Croce Rossa Italiana ANVU Guardia Costiera
Finalità e struttura del Master
Alla sua decima edizione, il Master in Peace Building Management-per costruire la pace nel mondo presenta tutte le innovazioni necessarie per mantenersi rispondente agli scenari geopolitici mondiali e alle esigenze di professionalità che la società globalizzata richiede.

La costruzione della pace nel mondo, indispensabile per lo sviluppo e il progresso globale, rimane il principale obiettivo strategico della comunità internazionale nella seconda decade del terzo Millennio.

Il Peace Building Management, oltre a rappresentare ancora l'insieme delle strategie ed attività per la ricostruzione degli Stati dopo i conflitti ed i disastri ambientali, ha ampliato il suo significato di fronte al fenomeno di una crisi socio-economica che ha investito anche i Paesi piu avanzati, con rischi di conflitti e destabilizzazioni.

Si rende di conseguenza necessario formare figure professionali specializzate, capaci di operare, sia a livello nazionale che internazionale, con gli strumenti cognitivi e analitici acquisiti, per la prevenzione e mediazione dei conflitti, la costruzione del dialogo e il rispetto dei diritti umani. A tale scopo il X Master del ciclo Peace Building Management-per costruire la pace nel mondo si propone di garantire una formazione avanzata e interdisciplinare, che consenta ai partecipanti di acquisire gli strumenti per la comprensione dei fenomeni storici e socio-politici che determinano le crisi, nonchè di sviluppare capabilitity nelle tecniche di mediazione e di negoziazione ai fini della sicurezza e della pace.

All'interno del Master sono in programma due seminari specialistici in:
- Cooperazione civile e Polizia Militare nelle missioni di stabilità delle Nazioni Unite, da effettuarsi a cura del Centro di Eccellenza per le Stability Police Units di Vicenza (CoESPU);

- Project Cycle Management, tenuto da un alto rappresentante dell'European Institute of Public Administration, Agenzia dell'Unione Europea con sede a Maastricht (NL). Il modulo mira ad offrire le competenze per la predisposizione di progetti europei per la cooperazione allo sviluppo e per l'utilizzo di altri fondi europei, e prevede il rilascio dello specifico attestato di competenza. Infine, il Master si avvale della collaborazione della Comunità di Sant'Egidio, attraverso la professionalità di docenti esperti in tecniche di mediazione e negoziazione dei conflitti.

Gli studenti del Master, a seguito di Convenzione con la Croce Rossa Italiana (CRI)-Comitato Centrale, accedono al Corso CRI di

Consigliere Qualificato per personale civile e militare per l'applicazione del Diritto Internazionale Umanitario nei Conflitti Armati e nelle Crisis Response Operations.

Il titolo specifico conseguito al termine del Corso, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana rappresenta, all'interno del percorso di studi del Master, un'ulteriore qualificazione professionale giuridicamente riconosciuta a livello internazionale sia per il personale militare che civile, ai sensi dell'art. 2 lett. H dello Statuto dell'Associazione e approvato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n.97 del 6 maggio 2005. Tale corso ha la durata di 80 ore e viene effettuato da esperti della CRI e da docenti universitari di diritto internazionale. A seguito del superamento dell'esame di profitto, oltre all'attestato finale, gli studenti riceveranno il distintivo CRI di Consigliere Qualificato per l'applicazione del Diritto Internazionale Umanitario. I loro nominativi verranno registrati presso la Divisione delle Relazioni con le Forze Armate e la Sicurezza del Comitato Internazionale della Croce Rossa di Ginevra, ai sensi dell'articolo 6, comma 3 del I Protocollo addizionale del 1977.

La formazione specialistica acquisita nel settore internazionale, rappresenta un valido contributo per la preparazione a studi di dottorato.

Profilo in uscita
Il Master si propone di formare una figura altamente competente nelle relazioni e nella diplomazia internazionali, nella cooperazione allo sviluppo, nell'ambito di missioni civili e militari in società e stati da ricostruire nel post-conflitto. La professionalità acquisita non è utile solo per attività all'estero, ma anche per operare nella società multiculturale e globalizzata per la prevenzione e la gestione dei conflitti, nonchè nei settori deputati alle relazioni economiche internazionali.

Al completamento del Master, tale figura dovrà essere in grado di:

- gestire la prevenzione e la mediazione di crisi e conflitti con una elevata competenza, presso Istituzioni ed Organizzazioni civili e militari, nazionali ed internazionali;
- occuparsi degli aiuti umanitari e della tutela dei Diritti Umani;
- affrontare concorsi pubblici per l'accesso alla carriera diplomatica o ad altri ruoli richiedenti le competenze acquisite con il Master;
- operare nella cooperazione internazionale e nei settori privati internazionalizzati;
- partecipare a selezioni per ricoprire il ruolo di osservatore elettorale nelle aree di conflitto o di esperto e consulente politico all'interno di staff internazionali;
- operare nel mondo dei MEDIA, delle ONG e delle imprese private miranti all'internazionalizzazione;
- gestire il processo di integrazione degli immigrati;
- svolgere compiti di elevata competenza nel settore della mediazione e della negoziazione interculturale presso Enti pubblici e privati;
- interagire efficacemente con istituzioni internazionali civili e militari.

Destinatari
Coloro che aspirano ad operare nei settori della cooperazione internazionale allo sviluppo, della politica e della diplomazia, dell'informazione, dell'assistenza umanitaria, nonchè gli appartenenti alle Forze di Polizia e alle Forze Armate, i formatori ed educatori, gli operatori pastorali, il personale medico e paramedico, gli operatori economici, i giornalisti.

Docenti
Professori di prestigiose Università italiane e straniere con approfondita e specifica esperienza, diplomatici, esperti di rilievo internazionale in materia di peace building, cooperazione e negoziazione internazionale appartenenti alle istituzioni ONU, UE e NATO, sociologi, teologi, alti ufficiali delle Forze Armate e delle Forze di Polizia con significative esperienze di comando nelle aree di crisi del mondo.

Requisiti
Diploma di Laurea Magistrale o del Vecchio Ordinamento. In difetto del richiesto titolo di studio, è prevista l'ammissione al Master in qualità di Uditore, che prevede comunque il rilascio di specifico attestato di partecipazione.

Titolo di Master
I partecipanti che avranno ottemperato a tutti gli adempimenti previsti, conseguiranno al termine dell'anno accademico il prestigioso titolo di Master Universitario di II livello in Peace Building Management-per costruire la pace nel mondo, rilasciato dalla Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura. L'Istituto vanta una tradizione accademica di 800 anni e partecipa al Processo di Bologna per il riconoscimento internazionale dei titoli di studio. La Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura ed il Centro Studi e Formazione Europa2010 sono stati riconosciuti membri dello United Nations Academic Impact (UNAI) di New York, agenzia mondiale del Segreterio Generale delle Nazioni Unite, per la missione culturale svolta ai fini della pace e della sicurezza. Il Master è inserito nelle attività dello UNAI in action e la qualifica rilasciata si fregia, inoltre, del relativo logo.

Crediti
E' prevista l'attribuzione di 60 CFU.
A seguito di Convenzioni stipulate con pubbliche Università, i crediti formativi universitari acquisiti con il Master vengono riconosciuti, secondo i piani di studi di specializzazione degli Atenei di destinazione, ai fini del conseguimento di titoli di Laurea Magistrale aventi percorsi affini.

Struttura
Il Master ha la durata di due semestri accademici, ciascuno dei quali si compone di 180 ore di lezioni frontali, a cui si aggiungono conferenze interdisciplinari, ore di studio per i due esami di verifica previsti e visite di studio presso le Istituzioni Europee in Bruxelles (BE) e L'Aia (NL).
Le lezioni si svolgono mediante metodo interattivo; nei periodi in cui non è prevista la presenza dello studente in aula, viene richiesto agli studenti di inviare alla Direzione Didattica del Master il risultato di ricerche e applicazioni appositamente assegnate, che contribuiranno attivamente alla formazione specialistica dello studente.
Nel secondo semestre è compreso, inoltre, il lavoro di ricerca per l'elaborazione della tesi finale in una delle materie del Master, attraverso la guida di un docente relatore. Il giudizio finale della tesi, unitamente ai risultati delle prove d'esame effettuate al termine del primo e del secondo semestre, vanno a formare il voto finale.
A conclusione del Master sono previsti stage facoltativi presso enti convenzionati, in base alla disponibilità delle strutture ospitanti, oppure mediante Convenzioni di tirocinio stipulate ad hoc con aziende ed enti attenzionati da parte degli interessati.
Il Master ha inizio a fine ottobre 2013 e termina a fine ottobre 2014, con il conseguimento del titolo di studio.

Supporti didattici
Gli studenti si avvalgono di materiale didattico rilasciato gratuitamente e del supporto formativo del Centro Studi e Formazione Europa2010. La Direzione del Master e i docenti si riservano di indicare agli studenti eventuali testi di approfondimento.

Le attività di alta formazione post-universitaria, in cui il Master è inserito, si ispirano ai princìpi di Pari Opportunità, Meritocrazia e Solidarietà.

La frequenza al Master prevede il versamento di euro 50,00 in Segreteria Studenti: tale quota aggiuntiva è comprensiva del Codice di Diritto Internazionale Umanitario E. Greppi e G. Venturini, del distintivo di cui fregiarsi e dell'attestato finale, rilasciato dalla CRI.

Le aree formative sono suddivise in moduli tematici e, all'interno di ogni area, sono previsti seminari specialistici di approfondimento. Il profitto viene accertato attraverso le citate prove scritte di verifica in itinere, concorrenti al voto finale.
Le lezioni frontali si svolgono da novembre 2012, per due sabati al mese, con orario 9-13/14-18, con due settimane di 80 ore di full immersion per lo svolgimento del Corso CRI. Le lezioni frontali terminano a giugno 2014. Lo studio per la predisposizione della tesi finale è previsto nei mesi di luglio, agosto e settembre 2014, con la consegna dell'elaborato entro la prima decade di ottobre 2014. Gli stage integrativi vengono eventualmente effettuati al termine delle lezioni frontali.
Il diploma di Master si consegue, come anticipato, a fine ottobre 2014, dopo aver ottemperato a tutte le norme accademiche, in particolare: corresponsione del contributo di partecipazione alle spese organizzative, frequenza minima del 75% delle ore di lezioni frontali, superamento delle prove d'esame ed elaborazione della tesi di fine Master. Per tesi di particolare valore scientifico, si procede anche alla loro pubblicazione.

Opportunità
-Due stage applicativi, di n.5 giorni ciascuno, presso le Istituzioni Europee ed Internazionali in Bruxelles (BE) e L'Aia (NL);
-Convegni e Seminari, di carattere nazionale ed internazionale, sulle tematiche trattate nell'ambito del Master.

Borse di studio
Sono previste borse di studio a favore di candidati stranieri, residenti in Italia, in condizioni di particolare comprovato svantaggio economico. Le borse di studio consistono nell'esonero parziale o totale dal pagamento del contributo di partecipazione alle spese organizzative del Master: una apposita Commissione, in relazione alla documentazione prodotta, giudicherà insindacabilmente l'ammissione dei canditati a tale facilitazione. In casi particolari, vagliati dall'apposita Commissione, possono essere conferite borse di studio anche a studenti italiani.
La domanda per i candidati stranieri va corredata dai seguenti documenti, come da Regolamento della Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura: -permesso di soggiorno in corso di validità;
-titolo di studio autenticato dalla rappresentanza diplomatica o consolare in Italia;
-dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2012;
-presentazione dello studente da parte del proprio Superiore religioso: il Rettore o l'Ordinario per il candidato al sacerdozio, il Parroco di residenza per i laici di ambo i sessi.
I sacerdoti di altre diocesi dimoranti a Roma, fuori dai collegi ecclesiastici, devono esibire anche il permesso scritto di residenza rilasciato dal Vicariato di Roma.
-due fotografie formato tessera.

Quota di partecipazione e modalità di pagamento
E' prevista, a titolo di contributo alle spese organizzative del Master, la quota complessiva di euro 2.000,00, pagabili anche in quattro soluzioni. 1° pagamento: euro 500,00 all'atto dell'iscrizione; 2°: euro 500,00 entro il 31 dicembre 2013; 3°: euro 500,00 entro il 28 febbraio 2014; 4°: 500,00 entro il 30 aprile 2014.
Il pagamento va effettuato tramite versamento o bonifico bancario alla Banca Popolare Commercio e Industria - agenzia di Via Baldovinetti - Roma. IBAN: IT24T0504803212000000096012
Intestazione: Europa 2010 - Centro Studi e Formazione - Ente non profit, specificando la causale.

Iscrizioni
Termine: 30 settembre 2013.
Ai candidati sarà data comunicazione circa l'ammissione al corso. La domanda, deve essere corredata dalla documentazione in essa richiesta.

Europa 2010 Centro Studi e Formazione Ente No Profit

L'annuncio per X Master Universitario di II livello in PEACE BUILDING MANAGEMENT Europa 2010 Centro Studi e Formazione Ente No Profit NON E' PIU' ATTIVO

QUINDI, NON PUOI RISPONDERE A QUESTO ANNUNCIO


in alternativa registrati per ricevere subito via email offerte di lavoro simili a X Master Universitario di II livello in PEACE BUILDING MANAGEMENT a ROMA



oppure Consulta online tutti gli annunci di CercoLavoro.com

oppure Consulta gli altri annunci pubblicati da Europa 2010 Centro Studi e Formazione Ente No Profit


Condividi questa Offerta Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Invia per email